La fisica

Sotto al sole e d’estate, ma sempre
le cose calde dondolano, pendolo
e il tempo percepito è più veloce
non c’è qualcosa che tenda al freddo
il movimento riscalda, non stiamo mai fermi
siamo moto ed energia, ti imploro
così restiamo al costo di allontanarci
per poi ritrovarci di nuovo, altalena
facili nell’intimità, facili nel pendolo
che scandisce il nostro tempo
sempre nuovi e giocosi su e giù
ancora altalena, il tempo è niente
con te, la fisica, andiamoci contro
andiamo contro le stagioni
non voglio che il caldo tenda al freddo
così com’è di solito in natura
siamo l’eccezione, la trasformazione
del freddo in caldo, siamo questo
questo caldo moto perpetuo
Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...