Tunnel of Love

Come fossi in un tunnel non ci ho capito nulla
il rumore del motore era un rimbombo assordante
alla fine delle parole a lei è venuto un sorriso
e lei era un lui, ma per educazione io ignaro
ho sorriso di risposta, ignaro sono andato via
ma poi lo stesso giorno un altro lui, però bambino
sconosciuto, mai visto, dacché scherzavamo
al tempo di andare mi ha stampato questo bacio
questo bacio morbido sulla guancia e io volevo
io non so cosa volevo, volevo piangere forse
tutto il giorno ripensandoci volevo piangere
dagli occhi si capisce tutto il bene che c’è
si capisce pure tutto il bene che manca
allora uomo in corsa, con quegli occhi lucidi
ho sentito il canto del vento, l’eco ululare
come fossi in un tunnel, il finestrino sceso
Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...