Tutto torna a modo suo

Non so della partenza, degli aerei e i treni futuri
di passi a piedi a bruciare i piedi, col fiato corto
Certo, prima o poi approderò in qualche porto
Non conosco il giorno né i giorni né quando
la fatidica coraggiosa mossa prenderà forma di fuga,
che non sarebbe fuggire, ma andarsene per posti migliori
come fu quella volta, quell’anno in cui…
come fu nel passato, quel futuro in cui…
tutto torna a modo suo e si è stranieri nel mondo altrui
Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...