Soltanto solo

Quel matto e impetuoso desiderio. La voglia di concretezza. Una moltitudine di possibilità. L’uomo bloccato nei suoi egoismi taciuti, dalle sue prudenze eccessive. Un uomo cieco, disperato e solo. Solo dentro. Solo che pensa di esserlo solo lui. Riconosce il bello, ma quel bello non sempre sa decifrarlo. Perde occasioni che si accorge solo dopo d’averle perse. Quegli sguardi che dovevano andare fino in fondo, c’era scritto, se lo sentiva, e poi così non è stato. Il coraggio che è mancato e forse mancherà. Accenni timidi di saluti. Donne che aspettano una mossa, e che poi fredde, insoddisfatte, si allontanano, mostrando pur sempre la loro seducente femminilità. Strusciamenti sui mezzi. Passeggiate fianco a fianco. Lacrime inesplose, su bulbi oculari, come colli minati. Testa alta verso il cielo. Testa bassa: solo grigio.

Lui comunque vive.

Annunci

2 thoughts on “Soltanto solo

  1. Ciao Alessandro, come stai?
    Spero bene, ti leggo sempre con piacere, oltre alla bravura sei originale e genuino
    Grazie

    Ps La vita, purtroppo, è fatta di occassioni perse. Siamo soli, Quasimodo ce lo ricorda sempre

    Buon week-end
    Sentimental

    Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...