Manchi solo tu…

Lo so. Dovrei scrivere, anche solo per sentirmi più libero. Forse dovrei metter nero su bianco per il solo piacere di vedere del nero sul bianco. Sono stanco di vedere il vuoto in questo foglio, e però è così difficile poterlo riempire d’inchiostro, almeno che non ci rompa una penna di sopra. Assimilo così tanto, e penso così tanto, ma le idee stentano a venire. La creatività manca e non mi spiego il perché. Di libri ne sto leggendo come al solito. Guardo film e telefilm. Mangio tanto e tanto spesso vedo gli amici, eppure.. Eppure le parole non vengono, le idee vorticano al di fuori di me. E sto scrivendo questo, semplicemente per mantenere un esercizio di stile. Mi intristisco quando penso di star perdendo tutte le mie doti. Pare che la scrittura voglia allontanarsi da me, tanto quanto io voglia avvicinarmi ad essa, come due calamite di polo uguale, si respingono. Che queste frasi riescano a farmi riprendere familiarità con le parole e le idee è ciò che spero. Che riescano a spingere le mie mani ad impugnare una penna e trascinarla marcatamente sul quaderno, è ciò che mi auguro. Sono solo in attesa di storie belle ed emozionanti, che lascino il segno. Le mani sono pronte, il cuore pure. La penna e carica ed il foglio è candido. Manchi solo tu cervellino mio!
Annunci

12 thoughts on “Manchi solo tu…

  1. FINALMENTE.
    girano 2 link, uno il classico di morrison, chi ti manca lo puoi avere facendolo uscire dallo schermo, non sempre è così. l’altro che spesso facciamo dei viaggi x allontanarci da cosa desideriamo veramente e, paradosso, in quel momento ne siamo davvero vicini.
    sei in questo stato, forse è il caso che rileggi e provi a mettere ordine. chissà che proprio nascosta in questi tuoi brevi passi ci sia LA STORIA.
    BRAVO !

    Mi piace

    1. In genere si.. le emozioni forti ti spingono a scrivere cose migliori, spontaneamente e senza troppi artifici. Che siano brutte o belle hanno una forza propulsiva assai grande. Infatti quand’è stato così, ho scritto bei pezzi, davvero bei pezzi. ;)
      Grazie per essere passata, apprezzo! :)

      Mi piace

  2. Io di solito scrivo meglio quando sto Male..
    Sembra una contraddizione, Benigni dice che per trasmettere felicità bisogna essere felici.. e per trasmettere il dolore, anche…
    magari sono fatta al contrario, chissà.. comunque tranquillo, è solo vita..
    Sono solo momenti… e, come dici tu, “più provi ad avvicinarti, più si allontana da te” .
    Non cercarla più, sarà lei a trovarti :)

    Scusa, è che questi scritti mi sono così familiari…

    Mi piace

  3. Bravo! ;)

    Senti, ma questo verde scuro non mi piace!! :((
    Non c’è un altro colore? Lo puoi scegliere tu?
    (il verde del quadratino accanto al mio nome :P)

    Mi piace

    1. Lucia, no, non posso sceglierlo io, anche se sarebbe bello! Viene sostituito solo quando qualcuno mette una sua foto, è scomodo quindi. Ma dai, il verde non è poi così male! ;) Ciao ciao, a presto :*

      Mi piace

  4. Ecco, quando ho letto il tuo intervento per un attimo mi è venuto il dubbio se a scrivere non fossi stata io. Lo straniamento è durato pochi nanosecondi ma c’è stato :)
    Che dire? Stesse sensazioni, stessi dubbi, stesse domande. Mi ha colpito il pezzo in cui scrivi “Mi intristisco quando penso di star perdendo tutte le mie doti. Pare che la scrittura voglia allontanarsi da me, tanto quanto io voglia avvicinarmi ad essa, come due calamite di polo uguale, si respingono.” Non sai quanto ti capisco, e anche se non ti conosco per niente ed è la prima volta che vedo il tuo blog, mi rendo conto che in questo aspetto mi vedo un po’ in te.

    Mi piace

    1. Eh si, non può che essere così, per persone che hanno la passione della scrittura, e che tuttavia cercano costanza. Mi piace quando faccio provare questo tipo di cose, quando cerco di esprimere il mio stato d’animo, ma allo stesso tempo descrivo quello degli altri. Vuol dire che l’ho fatto bene, se la gente si ritrova in quello che dico. Grazie mille e benvenuta qui! :D

      Mi piace

  5. Fidati che la scrittura non si può allontanare da te…siete una cosa unica per stare lontani!eppure, ogni tanto, delle pause di riflessione ci vogliono!
    Ale

    Mi piace

    1. Già, l’ho capito anche io, nonostante adesso riesca ad essere costante. Forse perché ho insistito così tanto a metter parole su carta bianca. D’altronde una parola ne richiama un’altra e così via. Quel che deve uscire esce! :D

      Mi piace

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...