Il bene che proverò la prima volta, lo proverò per sempre

Non vorrei esser pessimista, piuttosto descriver come stanno le cose e maledire, almeno oggi, questo cielo plumbeo e minaccioso. Ecco! Se non bastasse già vivere in quest’aria triste, stamane ho incontrato il tuo sguardo. E’ venuto spontaneo poterlo ricambiare, donandoti i miei occhi più belli, i miei occhi più brillanti. Potevo essere felice dimostrandoti il mio bene, ma tu sei stata indifferente. Hai voluto spegnere le tue pupille, e abbassarle più in là. Io, non contento, volli colorarti la guancia sfiorandoti con le labbra. E tu? Tu invece ti voltasti lasciandomi per un attimo con i tuoi capelli, poi anch’essi volati via. Immobile acchiappai solo ciò che di tuo non potesti controllare. E così si insinuò il tuo profumo sotto al naso. Tutt’ora solo questo mi rimane: il dolce odore. Ed io, lo assaporo grato.
Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...