La Speranza è una Sirena

Non volevo arrivasse quel messaggio di speranza e malaugurio. Il mio animo sta ripiombando in fondo al mare, legato ad un filo di nylon che pare troppo leggero per sorreggerlo. Più scende e più tutto diventa scuro. Sembro un’esca senza amo. Ho paura di esser avvinghiato da un polpo, e di esser morso da una murena. Ho paura di esser avvelenato dai tentacoli d’una medusa. Ho paura, e nel blu profondo annego circospetto. Il filo s’è spezzato e adesso sono in balìa della corrente, che spinge forte quaggiù. Presto toccherò il fondo, l’aria mancherà, gli occhi si spegneranno e diverrò mangime. Ma no!!! Vedo avvicinarsi qualcosa. Movimenti sinuosi e squame verdi che luccichiano ad intervalli regolari. E’ una pinna, un’unica grande pinna. Eccola, viene verso me. E poi delle braccia, i capelli rossi. Qualcuno mi sta abbracciando, e mi sta tirando su, veloce, verso il sole, fuori dalle tenebre. Svengo, e poi su uno scoglio, sdraiato. Sopra me una sirena, un’incantevole sirena. La mia salvezza, la sua bellezza. I suo occhi dentro me. Il verde della speranza, la gioia della rinascita.
Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...