Come se sapessi suonare il pianoforte!

La tastiera del portatile prende lentamente le sembianze di un pianoforte e le mie mani scrivono. Isteriche si inarcano piagiando i tasti con vigore. Il corpo comincia ad oscillare avanti e indietro, a destra e a sinistra, seguendo a ritmo gli accordi. Il piede destro da’ slancio alla gamba, che come molla saltella a tempo. Sono in apnea. Il fiato mi si blocca, e le palpebre cedono alla dolcezza angosciosa della melodia. Vibro nel vuoto. Il tempo si ferma. Vedo quello che voglio vedere. Due anime vaporose danzano tenendosi per la mano sospese nel nulla. Formano cerchi, infiniti, e poi si congiungono fino a divenire un punto bianco nel buio. Il bianco si dilata. La musica è finita, ho aperto gli occhi, e mi ritrovo con le braccia sospese.
Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...