Tra nuvole e poltrona

Sento travolgermi dal tempo. Pioggia scrosciante urta la ringhiera del balcone scheggiando via di traverso. Tuoni, fortissimi tuoni. Musica dal cielo! Assordanti, violentano le mie orecchie. Una scarica di proiettili, poi bombe. E’ la guerra in cielo, ed il mare in terra. Monti di fango, come ghiacciai, si sciolgono formando un grande delta, con tutti i suoi affluenti. Le macchine, come fossero delle balenottere policromiche cominciano a prendere il largo, o ad affondare. I pedoni, o che dir si voglia natanti, cercano appigli, ma più facilmente si lasciano trascinare dalla corrente, che li porterà chissà dove. Ed io sono qui, nel mio studio, a guardare fuori dalla finestra entusiasmandomi per la forza della natura. Per ora sono qui, protetto.
Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...